Movimento

  > MTV nazionale
  > MTV T.A.A.
  > Organizzazione locale
  > Certificazione
  > Perché / Come associarsi
  > +-Collaborano con Mtv T.A.A.


 
 
 
 

MTV NEWS
iscriviti alla nostra newsletter
inserisci la tua mail

     >> 
 





 


EVENTO DEL MOMENTO


 


 
 
 

  MAPPA INTERATTIVA



 
MTV NAZIONALE

Il Movimento Turismo del Vino italiano è un’Associazione nata nell’aprile del 1993 che si pone come obiettivo prevalente la promozione della cultura del vino,  degli aspetti ad esso correlato e la creazione di nuove sinergie territoriali sia a livello nazionale che provinciale per crescere con un’immagine compatta e di squadra. L'Associazione è ormai presente in tutte le Regioni italiane e annovera attualmente circa 1000 fra le più prestigiose Cantine d'Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica.

Il Movimento Turismo del Vino nazionale pone le sue radici nel 1993 quando, in occasione della fiera Vinitaly di Verona, un gruppo di vignaioli italiani condotti da Donatella Cinelli Colombini, nota  produttrice toscana, si riuniscono per creare l’Associazione. L’organizzazione interna dell’Associazione prevede organi nazionali: Presidente, Comitato Esecutivo e l’ Assemblea dei soci composta dai Presidenti regionali. A livello locale si opera attraverso organizzazioni autonome che fanno comunque riferimento al nazionale per progetti comuni predisponendo programmi “su misura” di ogni realtà.

Obiettivo prevalente del Movimento è la promozione della cultura del vino e degli aspetti ad esso correlato e la creazione di nuove sinergie territoriali sia a livello nazionale che provinciale per crescere con un’immagine compatta e di squadra.

Centro dell’attenzione dei diversi progetti è sempre e comunque l’ospite ed il punto di partenza per valorizzare il mondo delle cantine e dei distretti vitivinicoli è, infatti, la selezione della qualità dell’accoglienza enoturistica
Aspetto di rilievo risulta, quindi, il favorire una professionalizzazione delle aziende anche attraverso un riconoscimento ufficiale come il Decalogo dell’Accoglienza certificato dalla società CSQA, una certificazione dell’attività delle cantine e delle distillerie associate. E’ una sorta di “sigillo di garanzia” che garantisce la professionalità nell’arte del ricevere, un marchio che conferma un’ospitalità attenta, professionale, ma anche ‘calda’ e coinvolgente. Il Trentino Alto Adige è stata la prima regione socia ad adeguarsi annoverando il maggior numero di aziende certificate.

Di rilievo anche le pubblicazione della Giravino, la prima guida ufficiale dei soci del Movimento Turismo del Vino.Grazie al lavoro del MTV, sia a livello nazionale che locale, è oggi possibile aprire al turista e ai produttori le Cantine delle aziende associate e le diverse realtà collegate al mondo vitivinicolo.
Infatti, l'associazione annovera attualmente circa 1000 fra le più prestigiose Cantine d'Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza enoturistica.

Gli eventi nazionali più conosciuti sono Cantine Aperte che si svolge sempre l’ultima domenica di maggio e che ha raggiunto la tredicesima edizione, Calici di Stelle (il 10 agosto nella notte di S.Lorenzo  ) che viene promossa anche con le Città del Vino e, in autunno, Benvenuta Vendemmia. Nel 2004 è infine  nato Novello in cantina.

visita www.movimentoturismovino.it
Copyright © 2006 Movimento  Turismo  del Vino T.A.A. - Tutti i diritti sono riservati - P.IVA 01785950229 - info@mtvtrentinoaltoadige.it |   PUBBLICITA'
Realizzato con © iDEA.web da © Archimede